Bosco Mangalaviti: una delle meraviglie del parco dei Nebrodi

Descrizione

Un itinerario alla scoperta del Bosco dei Mangalaviti, una delle più belle faggete dei Monti Nebrodi, da cui è possibile ammirare il paesaggio dalla costa tirrenica fino al Monte Soro.

 Per la prima parte dell’itinerario dovrai spostarti in auto. Il tragitto a piedi comincia infatti all’inizio dell’area attrezzata di Case Mangalaviti, dove potrai fare scorta di acqua freschissima.
Il percorso è una semplice passeggiata quasi interamente pianeggiante, perfetta quindi anche con bambini piccoli in passeggino. Camminerai tra pascoli di mucche, cavalli, capre e pecore e, se sarai fortunato, potrai vedere anche qualche esemplare di suino nero.
Il paesaggio si modifica con l’avvicinarsi al bosco: terminati i pascoli, entrerai infatti nel regno del faggio, dove esemplari maestosi e secolari sono talmente fitti che a malapena riesce a filtrare la luce del sole.
Questa conformazione rende il bosco un luogo ideale per cercare un po’ di fresco nelle torride giornate estive.

Oltre ai faggi, il bosco è popolato da aceri, frassini, agrifogli, tassi e meli selvatici che di tanto in tanto, durante la passeggiata, ti lasceranno scoprire scorci panoramici di incredibile bellezza.
I torrenti e torrentelli, con il loro carico di acqua, cantano scroscianti regalando la tipica e rilassante melodia dei boschi di montagna. Sono inoltre il posto ideale dove tuffare, nei periodi più caldi, piedini stanchi dalla camminata: un ottimo incentivo, quindi, anche per i bimbi insofferenti alla fatica.

Difficoltà: facile


Durata: 50 minuti


Lunghezza: 2 km (ad anello)


Dislivello: < 50 metri


Struttura di riferimentoCastello di Milè, Longi


Altri dettagli e curiosità le puoi trovare nei singoli waypoint posizionati sulla traccia del sentiero scaricabile con l’ APP. Ricorda di chiedere la password per scaricare il singolo percorso alla struttura ricettiva di riferimento.