Nel Bosco della Ficuzza … lungo l’antica ferrovia

Descrizione

Questo itinerario prevede un trasferimento in auto, dalla struttura al Bosco di Ficuzza, 45 min (21,7 km) seguendo la Strada Provinciale 5/SP5.

Istituito Riserva Naturale nel 2000, per proteggerlo e favorirne il rimboschimento, il Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago è oggi gestito dall’Azienda Foreste.

Fino al 1959, questa zona era attraversata dalla ferrovia a scartamento ridotto che collegava tra loro tantissime città Siciliane, in particolare Palermo con i paesini dell’entroterra.

Questo interessante itinerario si svolge proprio lungo un tratto dell’antica ferrovia, attraversa una galleria, un muro di contenimento e il meraviglioso bosco.

Il tragitto termina nella borgata di Ficuzza, dove potrai visitare la bellissima “Real Casina di Caccia” di Ferdinando IV di Borbone e il Centro Regionale Recupero Fauna Selvatica gestito dalla LIPU.

Difficoltà: medio


Durata: circa 5 ore


Lunghezza: 8,5 km (ad anello)


Dislivello: 207 metri


Struttura di riferimento: Agriturismo Al Poggetto, Santa Cristina Gela


Altri dettagli e curiosità le puoi trovare nei singoli waypoint posizionati sulla traccia del sentiero scaricabile con l’ APP. Ricorda di chiedere la password per scaricare il singolo percorso alla struttura ricettiva di riferimento.